[video_lightbox_youtube video_id="KiA1f41a7aI" width="800" height="450" anchor="https://giovannipalese.com/wp-content/uploads/2017/05/Come-creare-un-biglietto-da-visita-con-Adobe-Illustrator.jpg" alt="clicca sull'anteprima per il video"]

clicca sull’anteprima per il video

[elfsight_social_share_buttons id=”1″]

In questo tutorial voglio mostrarti come creare un biglietto da visita fronte retro professionale con Adobe Illustrator. Tutte le fasi, dalla creazione del file con l’impostazione dei giusti parametri di configurazione, alla realizzazione vera e propria fino all’esportazione corretta grazie ai settaggi adeguati.

Biglietto da visita – Fronte e Retro

Cominciamo col creare il nostro file dal menu Nuovo e impostiamo i parametri come in figura.

Come creare un biglietto da visita - i settaggi

Oltre alle dimensioni standard e al numero di colonne (corrispondenti alle facce del biglietto) notiamo i margini esterni di 3 mm (abbondanze) e naturalmente il profilo colore in quadricromia (CYMK).

Ora che abbiamo le due tavole del nostro biglietto possiamo decidere di impostare le palette colori di riferimento da usare per il nostro file. Un consiglio potrebbe essere quello di usare i colori del logo da utilizzare insieme a uno che faccia da contrasto netto ed efficace e un altro più chiaro o più scuro del colore originale del marchio.

Come creare un biglietto da visita - creiamo tavole e palette colore

Attiviamo i righelli (tasto destro oppure dal menu Visualizza – Righelli) e trasciniamo le guide a 3 mm dall’inizio di ogni lato delle due tavole di lavoro. In questo modo abbiamo impostato anche i margini interni, per proteggerci ulteriormente da eventuali tagli in fase di stampa.

Come creare un biglietto da visita - applichiamo i margini interni

Come creare un biglietto da visita - margini interni e margini esterni

Per comodità potremmo creare un nuovo livello e nominarlo fronte, qui inseriremo tutti gli elementi della prima facciata del biglietto.

Innanzitutto creiamo lo sfondo con lo strumento rettangolo andiamo a ricoprire l’intera area del fronte compresi i margini esterni rossi, poi con lo strumento contagocce gli applichiamo il colore che avevamo pensato per lo sfondo.

Come creare un biglietto da visita - applichiamo lo sfondo

Trasciniamo una guida verticale al centro del fronte in modo da dividere la tavola in due sezioni: sinistra e destra.

Trasciniamo il nostro logo nella parte sinistra del fronte e posizioniamolo al centro ridimensionandolo in maniera proprorzionale (non troppo grande mi raccomando).

Con lo strumento penna tracciamo una forma che attraversa in senso verticale la metà della tavola e applichiamo un colore chiaro (prelevandolo col contagocce dalla palette generata all’inizio).

Come creare un biglietto da visita - dividiamo le sezioni

Ora disegnamo il rettangolo che conterrà il nome impostando come colore di riempimento il giallo del logo e lo posizioniamo nella parte superiore della sezione destra.

Come creare un biglietto da visita - inseriamo gli elementi

Con lo strumento penna andiamo a disegnare un triangolo che collega il rettangolo alla linea obliqua della sezione destra. Come colore applichiamo un giallo nettamente più scuro di quello del rettangolo in modo da dare profondità e ottenere un effetto ombra realistico.

Come creare un biglietto da visita - applichiamo le ombre

Con lo strumento testo scriviamo il nome della persona al centro del rettangolo facendo in modo di farlo rientrare nell’area tra la sezione e il margino interno destro.

In questo caso ho usato come font un Open Sans Bold di 12 pt e con un’avvicinamento (distanza tra i caratteri) di -25. Il colore è lo stesso dello sfondo principale.

Trasciniamo una guida verticale fino all’inizio del nome in modo da definire l’incolonnamento corretto di tutti i testi che andremo a inserire d’ora in poi.

Come creare un biglietto da visita - scriviamo il nome

Scriviamo ora la categoria professionale con un open sans italic di 10 pt e posizioniamola appena al di sotto del rettangolo giallo, in linea naturalmente con le guide.

Come creare un biglietto da visita - scriviamo la categoria

A questo punto dobbiamo inserire le icone di riferimento per le info di contatto: cellulare, mail e sito web.

Potremmo utilizzare delle icone prelevabili da siti di settore (come Freepik o FlatIcon), potremmo crearle noi con Illustrator oppure potremmo utilizzare le icone di default presenti nelle librerie del pannello simboli del programma. A titolo d’esempio, facciamo in quest’ultimo modo a andiamo su Finestra – Simboli, poi dal menu a tendina nella parte destra clicchiamo su apri biblioteca simboli e di nuovo su icone web.

Una volta individuate le icone che fanno al caso nostro, trasciniamole e ridimensionale rispettando la grandezza della categoria (imprenditore), dopodicché posizioniamole lungo la guida di riferimento e in modo equidistante l’una dall’altra.

Per assicurarci che la distanza verticale tra le tre icone sia precisa e uguale possiamo aiutarci con le guide orizzontali e il millimetraggio laterale.

Come creare un biglietto da visita - inseriamo le icone

Ora con lo strumento testo inseriamo le informazioni di contatto accanto a ciascuna icona di riferimento, naturalmente a una giusta distanza.

Come stile del font continuiamo (in questo caso) con l’open sans 8 pt regular (o potremmo mantenere lo stile italic e dare una continuità allo stile della categoria).

Come creare un biglietto da visita - le informazioni di contatto

Un intervento del genere può essere adottato anche per quanto riguarda le icone social.

Abbiamo terminato il fronte del nostro biglietto da visita, ora possiamo concentrarci sul retro.

Creiamo un nuovo livello che conterrà tutti gli elementi della seconda tavola di lavoro e chiamiamolo retro. Copiamo lo sfondo scuro del fronte, incolliamolo sul retro e blocchiamolo.

Copio il logo presente nel fronte e lo incollo al centro del retro. Poi con la combinazione di tasti Shift + clic del mouse andiamo a ridimensionare il logo in modo da farlo più grande di quello presente nel fronte. Selezioniamolo e centriamo il tutto con il pannello allinea – allinea a tavola da disegno.

Come creare un biglietto da visita - posizioniamo il logo sul retro

In questo tutorial voglio creare uno sfondo per il retro del biglietto da visita utilizzando la parte iconica del logo.

Quindi on la selezione diretta selezioniamo solo la parte iconica del logo (senza testo) e facciamone una copia.

Posizioniamo questa copia nella parte destra del retro, ingrandiamola in modo proporzionale e facendo coincidere la parte centrale con il lato destro del retro.

Facciamo attenzione a rendere visibile (quindi esposta verso l’interno) la parte del logo dove è presente la curva semplice e non l’occhio. Infine diamo un’opacità del 10%.

Come creare un biglietto da visita - duplichiamo il pittogramma del logo

Ora facciamo una copia di quest’ultima forma e con lo strumento riflessione (dalla palette degli strumenti) applichiamo una riflessione orizzontale.

Posizioniamo la copia all’esatto opposto della precedente e sempre in maniera coincidente.

Come creare un biglietto da visita - spostiamo i pittogrammi in modo prospettico

Abbiamo visto come creare un biglietto da visita professionale con Illustrator, ma prima di chiudere la fase di realizzazione e passare all’esportazione tracciamo i testi presenti.

Quest’operazione è sempre consigliata, soprattutto quando decidiamo di utilizzare font che il centro stampa a cui ci rivolgiamo potrebbe non avere.

Facciamo una copia di tutti i livelli di testo e nascondiamo gli originale. Selezioniamo i testi copiati e andiamo sul menu Oggetto – Espandi (oggetto e riempimento) e clicchiamo su ok.

Ora abbiamo terminato, possiamo esportare il nostro biglietto da visita fronte retro.

Andiamo su File – salva con nome – scegliamo il formato pdf e settiamo l’esportazione in questo modo:

Sezione Generali

Decidiamo se mantenere la possibilità di modifica del file pdf una volta esportato (se selezionata quest’opzione permette a chiunque di editare il file successivamente).

Come creare un Biglietto da visita - esportiamo il file le sezioni generali

Sezione Compressione

In questa sezione possiamo stabilire il grado di compressione degli elementi grafici presenti nel file (come le immagini).

Selezionando o deselezionando l’opzione “comprimi testo e grafica al tratto” decidiamo di aumentare o diminuire il peso finale del file ma influiremo parzialmente anche sulla risoluzione finale e sulla resa dello stampato.

Come creare un biglietto da visita - esportiamo il file con la compressione

Sezione indicatori e pagine al vivo

Questa terza sezione è importante perché ci permette di comunicare ufficialmente al programma che deve esportare il file mantenendo (o meno) i margini di abbondanza.

Possiamo quindi decidere se includere o meno l’area esterna non visibile dopo la stampa (quella tra i margini rossi e la tavola di lavoro); è un passaggio utile per proteggere il file da eventuali tagli in fase di stampa.

Come creare un biglietto da visita - esportiamo il file con gli indicatori attivi

Le altre sezioni non sono particolarmente utilizzate perché non strettamente legate alle caratteristiche di esportazione vera e propria, tuttavia se volessimo proteggere il file controllandone le aperture potremmo creare una password per l’apertura o per la stampa decidendo addirittura cosa poter stampare e cosa no. Tutto questo dalla sezione Protezione.

Come-creare-un-biglietto-da-visita-con-Adobe-Illustrator-il-tutorial-completo

[elfsight_social_share_buttons id=”1″][ninja-inline id=13522]